anima e corpo · architettura · armonia · arte · buone notizie · Comunicazione · cultura · eventi · futuro · pensare positivo · scienza · stare bene · umanità

La buona notizia del venerdi:Il Museo Archeologico Nazionale di Napoli, il Colosseo e Palazzo Merulana senza confini …il futuro con le Slidedoors!

Al Museo Archeologico di Napoli hanno aperto una slide door che comunica con il Colosseo a Roma.

Da dicembre 2020, infatti, è partita dal Museo napoletano la nuova installazione interattiva con la tecnologia 4k live cam-streaming che apre a nuove forme della comunicazione museale.

La SLIDEDOOR è stata lanciata da CoopCulture, mentre la paternità dello strumento tecnologico si deve alla Factory Slide World: azienda napoletana che ha realizzato portali a grandezza naturale attraverso cui è possibile guardare e farsi guardare, mettendo, così in contatto persone e luoghi lontani.

In questo caso si mettono in contatto importanti istituzioni museali.

Le connessioni tra musei oggi sono possibili anche grazie alla tecnologia. Connettersi vuol dire far incontrare pubblici spesso diversi, trovare sinergie tra istituzioni, viaggiare anche con la mente, incontrarsi ”– ha spiegato il direttore del MANN, Paolo Giulierini – .Tradizionalmente lo si fa attraverso i prestiti, gli scambi scientifici tra studiosi. Ma le opportunità anche virtuali che si schiudono verso un futuro molto prossimo sono infinite. Accogliamo quindi con molto interesse, nella sala del Toro Farnese, questa originale sperimentazione, una ulteriore offerta per cittadini e turisti che siamo certi coinvolgerà soprattutto i più giovani”.

La Factory Slide Worldha creato la piattaforma Slide Netche consente la connessione permanente tra tutti i soggetti. Attraverso uno schermo con una profondità di trasmissione altamente immersiva e un software in live-cam-streaming inedito, le persone possono collegarsi persone e luoghi geograficamente lontani e molto diversi tra loro.

Come avviene questa nuova mirabile connessione?

“Mediante l’installazione e l’attivazione di dispositivi tecnologici inediti proprietari, connessi in diverse modalità network SlideNet, è possibile realizzare un INTRALUOGO (real time living), ovvero una potente esperienza emotiva di ATTRAVERSAMENTO che supera i confini e l’idea di confini, siano essi fisici, astratti o ideologici.

“Ogni singolo servizio prevede l’installazione e la connessione di una o più slidedoor in base al profilo network prescelto (che può essere privato o aperto) – afferma l’azienda – . 

Ogni dispositivo è configurato dal team attraverso la piattaforma e l’intelligenga artificiale di slidenet che permette di sviluppare software dedicati e sviluppati sulla base dell’ esperienza immaginata nelle fasi di analisi e progettazione”.

SlideDoor è uno strumento “filosofico” e di sofisticata tecnologia, una trama di pixel che racconta Microrelazioni, attraverso la quale è possibile osservare ed essere visti, vivendo l’esperienza di avere di fronte a sé persone e luoghi in realtà molto lontani, in spazi sia nazionali che internazionali.
Davanti alla porta, dall’altro lato, c’è un’altra persona che ci osserva e al tempo stesso è osservata.
SlideDoor apre così una intensa micro-relazione: da osservatori dell’altro diventiamo osservatori di noi stessi.

Uno strumento che si propone di mettere in sinergia principi di natura filosofica, economica ed etica, per un rinnovato marketing di carattere umanistico capace di favorire un nuovo cosmopolitismo dell’arte, per dare danno luogo all’esposizione più antica e misteriosa di sempre: “l’Umanità”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...